Second Conditional

VOTA! 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (78 voti, media: 3,85 su 5)
Loading...

Il Second Conditional è la forma condizionale inglese (frase ipotetica di 2° tipo) che indica che la condizione descritta nella frase ipotetica (if-clause) è improbabile, irreale (o si pensa che sia improbabile, irreale…) e che quindi l’azione descritta nella frase principale (main clause) non è realizzabile, è impossibile, irreale, improbabile.

Ecco un classico esempio di condizione improbabile e irreale…

If I had a million dollars…
Se avessi un milione di dollari…

Un milione di dollari non ce li ho, quindi uso il Second Conditional

If I had a million dollars, I would buy you a new house.
Se avessi un milione di dollari, ti comprerei una casa nuova.

[back to the top]

Come si forma il Second Conditional

Il Second Conditional si forma con…

IF + Simple Past (Past Subjunctive), + Present Conditional.

Il Past Subjunctive è come il simple past con l’unica differenza che, quando si usa il verbo essere, “was” (1° e 3° persona singolare) è sostituito da “were” (nota: non meravigliatevi se non trovate rispettata questa regola. E’ una forma che sta diventando opzionale anche se viene ancora ritenuta più elegante nel linguaggio formale).

Nell’esempio fatto sopra abbiamo infatti usato un simple past nella if-clause.

If I had a million dollars…
Se avessi un milione di dollari…

Nella main-clause usiamo invece il Present Conditional che è Would + forma base del verbo.

If I had a million dollars, I would buy you a new house.
Se avessi un milione di dollari, ti comprerei una casa nuova.

Vediamo un altro esempio:

If I didn’t have a car I would go by train.
Se non avessi la macchina andrei in treno

Nota: ma ce l’ho la macchina, quindi la frase ipotetica è non reale… quindi uso il Second Conditional.

Altro esempio:

If it stopped raining I’d go to the beach.
Se smettesse di piovere andrei in spiaggia.

Nota: ma dubito che smetta di piovere quindi uso il Second Conditional… se invece pensassi che potrebbe smettere di piovere da un momento all’altro userei il First Conditional:

If it stops raining I’ll go to the beach.
Se smette di piovere vado in spiaggia.

Ecco altri esempi nei quali il nostro interlocutore reputa altamente improbabili le condizioni della if-clause:

If I won the lottery, I would buy a new house.
Se vincessi alla lotteria, mi comprerei una nuova casa.

If I had enough money, I’d buy a new car.
Se avessi abbastanza soldi, comprerei una macchina nuova.

If I lived in a warmer climate I wouldn’t get so many colds.
Se vivessi in un cliema più caldo non mi beccherei così tanti raffreddori.

I'm sorry,  if you were right,  I'd agree with you. Mi dispiace,  se tu avessi ragione,  sarei d'accordo con te. Robin Williams

I’m sorry, if you were right, I’d agree with you.
Mi dispiace, se tu avessi ragione, sarei d’accordo con te.
Robin Williams

[back to the top]

Approfondimento e ripasso

Il Second Conditional viene usato per parlare di situazioni “impossibili”.

If we were in London today, we would be able to go to the concert in Hyde Park.
Se fossimo a Londra oggi, potremmo andare al concerto all’Hyde Park.

If I had millions of dollars, I’d give a lot to charity.
Se avessi milioni di dollari, donerei molto in beneficenza.

If there were no hungry people in this world, it would be a much better place.
Se non ci fossero persone affamate in questo mondo, sarebbe un posto molto migliore.

If everyone had clean water to drink, there would be a lot less disease.
Se tutti quanti avessero acqua pulita da bere, ci sarebbero molte meno malattie.

Dopo “I“, “he“, “she“, “it” si usa quindi spesso la forma congiuntiva ‘were’ e non ‘was’ (Past Subjunctive).
Alcuni credono che “were” sia l’unica forma corretta ma altri credono che “was” sia ugualmente corretto (è opzionale e “were” potrebbe essere più formale).

If she were happy in her job, she wouldn’t be looking for another one.
Se fosse felice con il suo lavoro, non ne cercherebbe un altro.

Da notare la forma ‘If I were you’, la quale viene spesso utilizzato per dare consigli.

If I were you, I’d look for a new place to live.
Se fossi in te, cercherei un nuovo posto dove vivere.

If I were you, I’d go back to school and get more qualifications.
Se fossi in te, tornerei a scuola per ottenere ulteriori qualifiche.

Il Second conditional viene anche usato per parlare di situazioni “poco probabili”.

If I went to China, I’d visit the Great Wall.
Se andassi in Cina, visitererei la Grande Muraglia.

If I was the President, I’d reduce taxes.
Se fossi il presidente, abbasserei le tasse.

If you were in my position, you’d understand.
Se fossi nella mia posizione, capiresti.

Nota che la “if clause” può contenere il past simple o il past continuous.

If I was still working in London, I would commute by train.
Se lavorassi ancora a Londra, potrei fare il pendolare in treno.

If she were coming, she would be here by now.
Se stesse arrivando (se avesse avuto intenzione di venire), sarebbe qui ormai.

If they were thinking of selling, I would want to buy.
Se stessero pensando di vendere, vorrei comprare.

[back to the top]

Second Conditional con i verbi modali

Nota che la frase principale – main clause – può contenere “would‘ ‘could‘ o ‘might’ (vedi: verbi modali inglesi).

If I had the chance to do it again, I would do it differently.
Se avessi la possibilità di farlo di nuovo, lo farei in maniera diversa.

If we met up for lunch, we could go to that new restaurant.
Se ci vedessimo per pranzo, potremmo andare in quel nuovo ristorante.

If I spoke to him directly, I might be able to persuade him.
Se gli parlassi direttamente, potrei essere in grado di convincerlo.

[back to the top]

if-clause implicita

Nota inoltre che qualche volta la ‘if clause’ è implicita piuttosto che espressa direttamente.

What would I do without you? (“if you weren’t here”)
Che cosa farei senza di te? (“Se tu non fossi qui “)

Where would I get one at this time of night? (“if I wanted one”)
Dove potrei prenderne una a quest’ora di notte? (“Se ne volessi una”)

He wouldn’t agree. (“if I asked him”)
Lui non sarebbe d’accordo. (“Se glielo chiedessi”)

[back to the top]

First Conditional o Second Conditional?

La differenza tra First Conditional e Second Conditional riguarda la possibilità o l’impossibilità della condizione espressa nella if-clause.

  • Se la condizione è impossibile o improbabile usiamo il Second Conditional,
  • se è possibile o probabile usiamo il First Conditional.

La scelta di usare il First Conditional o il Second Conditional è spesso dovuta al carattere o all’umore di colui che parla rispetto ad altri fattori; per alcune condizioni personali la scelta dipende da se la persona che parla è ottimista o meno!
O semplicemente se colui che parla pensa che il verificarsi di una condizione sia possibile o meno.

Metti a confronto gli esempi qui sotto: Otto crede che queste cose siano possibili, Peter invece no.

Otto – If I win the lottery, I’ll buy a big house.
Otto – Se vinco la lotteria mi compro una grossa casa.

Peter – If I won the lottery, I’d buy a big house.
Peter – Se vincessi la lotteria mi comprerei una grossa casa.

Otto – If I get promoted, I’ll throw a big party.
Otto – Se ottengo la promozione farò una grande festa.

Peter – If I got promoted, I’d throw a big party.
Peter – Se ottenessi la promozione, farei una grande festa.

Otto – If my team win the Cup, I’ll buy champagne for everybody.
Otto – Se la mia squadra vince la coppa, comprerò champagne per tutti quanti.

Peter – If my team won the Cup, I’d buy champagne for everybody.
Peter – Se la mia squadra vincesse la coppa, comprerei champagne per tutti quanti.

Second Conditional: Pubblicato il e aggiornato al da Jonathan Pochini.

Lezioni di Inglese: un sito realizzato da Jonathan Pochini (vedi i Credits) | Privacy Policy
Dizionario
  • english
  • Italian
  • Dizionario Inglese Italiano

Fai doppio click su una parola nella pagina...

Powered by dictionarist.com